Formazione e Consulenza > Formazione finanziata

Cosa sono i fondi interprofessionali?
I Fondi Paritetici Interprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici Accordi Interconfederali stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori maggiormente rappresentative sul piano nazionale. Nel corso del 2003, con l'istituzione dei primi dieci Fondi Paritetici Interprofessionali, si realizza quanto previsto dalla legge 388 del 2000, che consente alle imprese di destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all'INPS (il cosiddetto "contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria") alla formazione dei propri dipendenti.
Come funzionano i fondi paritetci interprofessionali
• Perché sono paritetici i Fondi e come agiscono?

Sono paritetici perché la rappresentanza datoriale e sindacale nella composizione degli organi di gestione dei Fondi è paritaria. Il Fondo non organizza i corsi ma finanzia i progetti che vengono presentati e che, per caratteristiche e finalità, sono ammessi in graduatoria.

• Quali sono le risorse previste per i Fondi?

I Fondi vengono finanziati tramite le risorse derivanti dal gettito del contributo integrativo (0,30%), ai sensi della Legge 845/78 art. 25, che i datori di lavoro versano discrezionalmente a uno dei Fondi.

• Chi sono i destinatari della formazione finanziata dai Fondi?

I destinatari sono i lavoratori dipendenti. I Fondi finanziano piani formativi aziendali o individuali, settoriali, territoriali o multi regionali, concordati tra le parti sociali, in una logica di relazioni sindacali ispirate alla qualificazione professionale, allo sviluppo occupazionale e all'incremento qualitativo dei servizi formativi offerti.

• Come si presentano i progetti?

I Fondi pubblicano periodicamente i bandi e gli avvisi di chiamata di progetti, fissando le scadenze. I piani formativi presentati avranno come regola un soggetto proponente (es. l'azienda o consorzi) e un soggetto attuatore (la struttura formativa) accreditato a livello regionale o presso il Fondo stesso.
Forma il personale della tua azienda a costo zero
Tutte le spese inerenti il progetto formativo si coprono con il finanziamento del Fondo.

PerFormare Srl svolge le seguenti attività:

• Consulenza all'azienda cliente nella scelta del Fondo;
• Monitoraggio degli avvisi del Fondo scelto dall'azienda cliente, al fine di presentare progetti formativi a favore
  del personale occupato del cliente;
• Progettazione dei piani formativi, d'accordo con il cliente;
• Gestione delle diverse procedure necessarie alla presentazione dei piani formativi;
• Ente attuatore nella gestione operativa del piano formativo;
• Gestione dell'attività di rendicontazione delle spese.

Il costo dell'attività di PerFormare Srl è completamente a carico del finanziamento erogato dal Fondo e quindi nullo per la Società cliente.
Come si aderisce ad un fondo paritetico interprofessionale
L'adesione si può effettuare in qualsiasi momento con la denuncia contributiva mensile tramite il modello INPS DM 10/2 indicando il codice di adesione del Fondo. L'adesione è gratuita e non comporta alcun costo né per l'azienda, né per i lavoratori.

E' possibile erogare ogni tipologia di corso di formazione (ad es. lingue straniere, lingua italiana per lavoratori stranieri, informatica, marketing, tecniche di vendita, contabilità, competenze manageriali, team work, ecc.) compresa la formazione obbligatoria (corsi di primo soccorso, corsi antincendio, corsi antinfortunistica 626, ecc.), su tutto il territorio nazionale in un arco di tempo che varia tra i 6 e i 18 mesi.

Contattateci per ulteriori informazioni.